Concorso AutoSvolta Challenge

Regolamento concorso a premi: “AutoSvolta Challenge”

Ditta promotrice
Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio (AMAT) s.r.l., CF/P.Iva 12908910156, sede legale via Tommaso Pini, 1 – 20134 Milano, REA MI-1597731, codice attività Istat principale 71.1, legale rappresentante Maria Berrini, qualifica amministratore unico, C.F. BRRMLS56C48F205Z.

Soggetto delegato
Eo Ipso srl, CF/P.Iva 13478070157, sede legale via San Domenico 6, 20025 Legnano (Mi), sede amministrativa via Marche 6, 20025 Legnano (Mi), REA MI/1658565, codice attività Istat principale 73.11 (consulenza nel settore della comunicazione e relativi studi di promozione pubblicitaria) legale rappresentante Marino Pessina, amministratore unico, CF PSSMRN62E13E514X.

Articolo 1. Denominazione e tipologia del concorso
“AutoSvolta Challenge” (il “Concorso”) è un’iniziativa promozionale promossa da AMAT, attraverso il soggetto delegato Eo Ipso srl, che si configura come un concorso di sorte e di abilità a premi soggetto alla normativa vigente (DPR 430, 2001), con modalità di assegnazione a estrazione.

Articolo 2. Area e destinatari
Destinatari del Concorso sono tutte le persone fisiche residenti in Italia che, sul proprio smartphone Android o iOS, scaricheranno l’App “AutoSvolta”, confermeranno la partecipazione inviando una mail a info@autosvolta.it e che compiranno spostamenti da, in o verso Milano secondo quanto previsto dalle sfide disponibili nella App.
Le persone minorenni potranno partecipare esclusivamente con l’approvazione dei loro genitori (o dei loro tutori legali). Il soggetto delegato, in nome e per conto della società promotrice, si riserva il diritto di richiedere in qualsiasi momento documentazione scritta di tale approvazione e di eseguire le verifiche necessarie. Nel caso in cui risulti vincitore un concorrente minorenne che non sia in grado dimostrare di essere in possesso della predetta autorizzazione alla partecipazione nei termini previsti nel presente regolamento, il premio sarà devoluto alla Onlus beneficiaria indicata nel regolamento.
Pur potendo partecipare chiunque, l’estensione territoriale del concorso è limitata all’area geografica determinata dalle sfide presenti nella app (territori di Milano e circostanti).

Articolo 3. Periodo di svolgimento
Il periodo di svolgimento è fissato tra l’1 maggio e il 31 ottobre 2017, per un totale di 6 mesi.
A decorrere dall’1 maggio 2017, tutti i dettagli in merito alle modalità di partecipazione, all’assegnazione dei premi e alle classifiche dei concorrenti saranno reperibili sul sito https://amat-mi.it/it/autosvolta/.

Articolo 4. Premi
12 sono i premi del concorso a premi “AutoSvolta Challenge”, di valore predeterminato in € Undicimilaquattrocento/00 (11.400/00). Apposita cauzione con fidejussione bancaria è stata stipulata con beneficiario il Ministero dello Sviluppo Economico e con scadenza 31 ottobre 2018 (pari ad un anno dalla fine del concorso a premi).
Segue, in tabella, l’elenco, la descrizione, la natura, la quantità e l’importo netto dei premi:

Descrizione premi > Bicicletta realizzata ad hoc per il concorso
Netto unitario > € 950,00
Quantità > 12
Netto totale > € 11.400,00

Articolo 5. Il perché del concorso

AMAT è l’agenzia del comune di Milano, nata nel 2000 allo scopo di sviluppare soluzioni e cogliere opportunità per permettere all’Amministrazione di Milano di poter governare, con capacità di visione e di ascolto e con il supporto di basi tecniche e scientifiche, i temi della mobilità, dell’ambiente e del territorio.
Il concorso AutoSvolta Challenge rientra nel più complessivo progetto europeo Empower, varato per ridurre l’uso di veicoli convenzionalmente alimentati (benzina/diesel) promuovendo, attraverso incentivi positivi, comportamenti di mobilità maggiormente sostenibili, quali la pedonalità, la ciclabilità, lo sharing di bici e auto e l’utilizzo di veicoli elettrici e ibridi.

Articolo 6. Registrazione al concorso e modalità di registrazione
Possono partecipare al concorso le persone fisiche in possesso dei requisiti di cui al precedente articolo 2. L’accesso al concorso avviene in due tempi. Prima si scarica l’applicazione smartphone AutoSvolta dai relativi store di Google ed Apple e ci si registra tramite l’applicazione, rilasciando un username e una mail. Successivamente si invia una mail a info@autosvolta.it indicando nome, cognome, username utilizzato per registrarsi nella app, data completa di nascita e recapito telefonico. Se verrà attivata la app ma non sarà inviata la mail con tutti i dati richiesti, non si sarà iscritti al concorso e non si parteciperà alle estrazioni.
La partecipazione al concorso comporta l’autorizzazione all’uso dei propri dati personali ai sensi dell’articolo 13 del presente regolamento. La registrazione e il trattamento dei succitati dati è indispensabile ai fini della partecipazione al concorso. L’indicazione di dati personali non riscontrabili da un documento d’identità (di cui il soggetto promotore si riserva di chiedere copia in ogni momento al fine di verificarne la veridicità) comporta la revoca del premio eventualmente assegnato.
La partecipazione al concorso comporta l’accettazione incondizionata del Regolamento.
Resta a carico dei partecipanti il costo per la connessione alla rete internet necessario per scaricare l’applicazione e per farla funzionare, nell’importo che sarà tariffato dal proprio fornitore del servizio.

Articolo 7. Partecipazione al concorso
Una volta scaricata ed installata, all’interno della app compariranno delle sfide, alcune già attive e altre da attivare, e dei questionari. Rispondendo ai questionari e partecipando alle sfide (a titolo esemplificativo, una sfida potrebbe essere: «fai 10 chilometri in bicicletta»), ovviamente all’interno dell’estensione territoriale definita dal precedente articolo 2 e lasciando attiva la funzionalità della App in modalità background sul proprio smartphone, le persone fisiche che avranno inviato la mail a info@autosvolta.it come previsto dal precedente articolo 6 partecipano automaticamente al concorso e accumulano i punti che verranno loro assegnati al completamento delle varie sfide e/o dei questionari.
Le sfide, seguendo le indicazioni della app, potranno essere svolte a piedi, in bicicletta, utilizzando i trasporti pubblici o il car sharing elettrico (quest’ultima modalità potrà essere attivata in un secondo momento rispetto alla data di apertura del concorso e la sua attivazione verrà pubblicizzata sul sito di AMAT e all’interno della App).
Fatti salvi problemi derivanti da connettività limitata o fluttuante dello smartphone del partecipante al concorso, sapendo che sulle brevi distanze non è garantita la precisione della misura effettuata dalla app e fatti salvi eventuali temporanei malfunzionamenti o periodi di manutenzione del software della app (l’iscrizione al concorso equivale all’accettazione senza riserve di queste precedenti condizioni e al riconoscimento che gli unici dati utili ai fini del concorso saranno quelli rilasciati dalla app e quotidianamente riportati sul sito di AMAT nella sezione dedicata al concorso), tutti i tragitti percorsi saranno tracciati dalla app anche se, ovviamente, solo quelli definiti dalle sfide permetteranno di completare le stesse.
Per ragioni tecniche, sulla app verranno mostrati in progressione i punti raccolti da ogni singolo partecipante (quindi, dal secondo mese di concorso il totale dei punti totalizzati nel primo mese e nei giorni successivi), ma dal momento che la partecipazione alle 6 estrazioni mensili previste dal concorso avviene sulla base dei punti totalizzati dai partecipanti in ogni singolo mese del concorso (da maggio a ottobre), l’unico modo che i partecipanti avranno per conoscere con certezza i punti realizzati in un determinato mese sarà attraverso la consultazione delle classifiche disponibili nella App, o pubblicate sul sito di AMAT.
Nessun limite viene posto al numero di sfide o di questionari che ogni singolo partecipante potrà effettuare nel periodo di concorso, ma è da tenere presente che i questionari, una volta completati, non verranno più riproposti e che le sfide completate non saranno più ripetibili.

Articolo 8. Modalità di partecipazione alle estrazioni
Sei le estrazioni previste, ognuna delle quali premierà 2 partecipanti al concorso, per un totale di 12.
La possibilità di essere estratto sarà proporzionale al numero dei punti raccolti (completando le sfide proposte dalla App o compilando i questionari) da ogni singolo concorrente nel corso del mese.
Esempio: se nel primo mese di concorso partecipassero 5 persone, di cui A e B totalizzano 25 punti a testa e C, D e E, rispettivamente, 50, 100 e 150 punti, nella lista che verrà utilizzato per l’estrazione i nominativi di A e B compariranno 25 volte a testa, quello di C 50 volte, quello di D 100 volte e quello di E 150 volte.

Articolo 9. Estrazioni e tempistiche del concorso
Il concorso è diviso in 6 periodi, che corrispondono ai 6 mesi da maggio a ottobre.
Sono previste 6 procedure di estrazione, che verranno effettuata da un notaio all’uopo incaricato, presso una sede designata dallo stesso notaio e alla presenza di un rappresentante del soggetto delegato.
Le sei estrazioni si terranno entro i primi 10 giorni di calendario del mese successivo al mese di concorso.
Per ogni mese di concorso si procederà all’estrazione dei soli due vincitori, senza estrarre nominativi di riserva. E ciò significa che se per un qualunque motivo (ad esempio il caso previsto dall’articolo 2 del presente regolamento) il premio non potesse essere consegnato o venisse rifiutato dal concorrente estratto, verrà devoluto alla onlus beneficiaria indicata nel regolamento.

Articolo 10. Assegnazione e consegna dei premi
I vincitori di ogni periodo verranno pubblicati sul sito di AMAT nella sezione dedicata al concorso e saranno avvisati entro una settimana dall’avvenuta estrazione esclusivamente tramite un’e-mail certificata inviata dalla ditta promotrice o dal soggetto delegato all’indirizzo e-mail comunicato dal partecipante in fase di registrazione (di cui al precedente articolo 6), cui farà seguito un contatto telefonico da parte dalla ditta promotrice o dal soggetto delegato al recapito comunicato dal partecipante.
La consegna dei premi agli aventi titolo sarà effettuata in un unico momento nel corso del mese di novembre 2017 a fronte del rilascio di una dichiarazione liberatoria del premio ricevuto.
Qualora il vincitore si rifiuti di ritirare il premio o di firmare la liberatoria, perderà ogni diritto e il premio sarà devoluto alla onlus beneficiaria indicata nel regolamento.

Articolo 11. Devoluzione premi non assegnati
Entro il 20 novembre 2017 si procederà al conteggio dei premi non assegnati o rifiutati, che verranno interamente devoluti a «Fiab – Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus», con sede in Milano, via Caviglia 3/A, iscritta al Registro Regionale Persone Giuridiche Private R.E.A. CCIAA di Milano al numero MI 2019412, c.f. 11543050154.
A seguito della devoluzione dei premi non assegnati il soggetto delegato provvederà alle pratiche notarili di chiusura dell’iniziativa promozionale e al loro inoltro al Ministero dello Sviluppo Economico.

Articolo 12. Pubblicità e diffusione del regolamento
Il contenuto della promozione sarà comunicato utilizzando in tutto o in parte i seguenti mezzi: volantini, locandine, social network, mass media.
La ditta promotrice si riserva, comunque, di utilizzare qualsiasi altro mezzo per mettere l’utente al corrente della presente promozione.
La messa a disposizione del regolamento ai consumatori finali, invece, sarà garantita dalla sua integrale pubblicazione sul sito internet della ditta promotrice, all’indirizzo https://amat-mi.it/it/autosvolta/, dalla presenza di una copia cartacea per la libera consultazione presso la sede di AMAT srl e dalla stampa sui materiali di comunicazione di un estratto dello stesso e dell’indirizzo internet con la versione integrale.

Articolo 13. Varie
Si precisa inoltre che:

  • I nominativi dei vincitori che avranno accettato il premio verranno resi noti con pubblicazione sul sito internet e sui profili social della ditta promotrice e con comunicazione ai giornalisti.
  • È esclusa qualsiasi responsabilità della ditta promotrice per eventuali danni derivanti o comunque riconducibili a problemi di accesso, impedimento, malfunzionamento o riguardante gli strumenti tecnici, lo smartphone, la linea telefonica, la trasmissione e la connessione internet, che possa impedire a un concorrente di partecipare al concorso.
  • La partecipazione comporta per i partecipanti l’accettazione incondizionata e totale delle regole e delle clausole contenute nel presente regolamento
  • I dati anagrafici rilasciati in sede di registrazione saranno trattati a norma del D.Lgs 196/2003. Titolare del trattamento sono la società Amat srl, via Tommaso Pini 1, Milano, c.f./p.iva 12908910156 e la società Eo Ipso srl, via San Domenico 1, 20025 Legnano (Mi), c.f./p.iva 13478070157. I dati saranno utilizzati esclusivamente ai fini del concorso, conservati solo per il tempo del concorso e verranno distrutti una volta perfezionata al Mise la pratica di chiusura del concorso.
  • Per le eventuali controversie in merito all’interpretazione ed esecuzione del presente regolamento è competente in via esclusiva il Tribunale di Busto Arsizio.